Percorso

Presso il Tribunale Ordinario di Cosenza, sabato 21 maggio, si è svolta la fase conclusiva del 'Progetto Ciak...un processo simulato per evitare un vero processo", che ha visto coinvolti gli alunni della classe II C del Liceo Scorza, guidati dalle docenti Angela Caruso ed Emanuela Ominelli. I ragazzi hanno vestito i panni di giudici, avvocati, assistenti sociali, imputati e vittime, dando prova di grande serietà e capacità recitativa.

La tradizionale scelta del copione, dal titolo "Una palestra da sballo", quest'anno è ricaduta sul tema della droga.
Il Progetto di educazione e sensibilizzazione alla legalità, ideato e organizzato dal Tribunale per i minorenni di Catanzaro,  ha il particolare merito, molto apprezzato soprattutto dai ragazzi, di rappresentare i pericoli che quotidianamente si  possono incontrare, toccando con mano le conseguenze di scelte sbagliate. La giornata conclusiva per la consegna degli attestati e la  premiazione dei ragazzi meritevoli per il miglior prodotto multimediale avverrà sabato 18 giugno.
Un applauso ai nostri alunni!
 IMG 20220529 WA0003  IMG 20220529 WA0005  IMG 20220529 WA0006
 IMG 20220529 WA0007  IMG 20220529 WA0008  IMG 20220529 WA0003
 

registro-online

albo pretorio

amministrazione trasparente

PON 14 20

materiali didattici

logo-scuola-green

no-violenza

laboratorioRaggiCosmici

logo-pensiero-computazionale

logo-classe-capovolta

ufficio stampa

sicurezza

ico-mappa
ico-contatti
ico-dati
ico-galleria
ico-re

Inizio pagina
Utilizzo dei cookie

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti.
Potrebbero essere presenti collegamenti esterni (esempio social, youtube, maps) per le cui policy si rimanda ai portali collegati, in quanto tali cookie non vengono trattati da questo sito.