Percorso

ManifestazioniLa legalità non va in vacanza: I ragazzi del liceo incontrano Michele Albanese - 28 marzo 2018

La legalità non va in vacanza: I ragazzi del liceo incontrano Michele Albanese - 28 marzo 2018

La legalità non va in vacanza. IMG-20180328-WA0012IMG-20180328-WA0004RITDopo la XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime di mafia - svoltasi a Vibo Valentia lo scorso 21 marzo - gli studenti delle classi terze e quarte del Liceo Scientifico “Scorza” hanno incontrato, oggi, Michele Albanese, cronista de Il Quotidiano del Sud, che dal 2014 vive sotto protezione per aver denunciato “gli inchini” delle statue religiose al boss di Oppido Mamertina durante le processioni. IMG-20180328-WA0006IMG-20180328-WA0007 

É una testimonianza viva e sofferta quella del giornalista, quando parla del ruolo di chi fa informazione in una terra, come la Calabria, da dove si emigra o dove, al contrario, si decide di rimanere a combattere, anche con la penna, contro un potere tentacolare, senza confini geografici, capace di infiltrarsi in qualsiasi ambiente e di “rubare il futuro alle giovani generazioni, perché impedisce di dare a tutti la possibilità di una vita migliore”. Chi nasce in Calabria (“Terra dove sorge il sole”) ha il dovere di “rendere questa terra migliore”, luogo dove poter nascere, vivere, combattere e realizzare se stessi.

Siate protagonisti della vostra vita!”. IMG-20180328-WA0005IMG-20180328-WA0004

IMG-20180328-WA0011IMG-20180328-WA0008Questo l’invito di Albanese rivolto alle studentesse e agli studenti del Liceo “Scorza” per un impegno solidale come strumento per riappropriarsi di ciò che gli spetta e salvaguardare il bene comune.  A quanti di loro gli chiedono come non rimanere irretiti nelle trappole dell’informazione ingannevole o dei “falsi” miti propagandati spesso da alcuni media, il cronista risponde invitando ad essere “analisti critici”.

IMG-20180328-WA0003Perché non è vivendo “da spettatori” che si costruisce il proprio futuro, ma è nell’azione individuale e collettiva contro qualsiasi forma di illegalità e di compromesso con il malaffare che affondano le radici del rinnovamento. Tutto ciò passa attraverso l’educazione delle coscienze e si concretizza in tre parole chiave: impegno, partecipazione e libertà.

IMG-20180328-WA0009

QRcode - SCORZA

registro-online

albo pretorio

amministrazione trasparente

PON 14 20

no-violenza

laboratorioRaggiCosmici

logo-pensiero-computazionale

logo-classe-capovolta

ufficio stampa

sicurezza

ico-mappa
ico-contatti
ico-dati
ico-galleria
ico-re
Inizio pagina

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy