Percorso

Progetto E.E.E.

Progetto E.E.E.

ProgettoEEE

EEE ritorna al Polo Nord

PolarQuEEEst19Il Liceo Scorza, partner del progetto EEE, il 30 maggio sarà in collegamento con i ricercatori della missione del PolarquEEEst2019, dalla base artica.

Un anno dopo la missione PolarquEEEst2018, l'esperimento Extreme Energy Events ritorna al Polo Nord, con il progetto PolarquEEEst2019: EEE@NyAlesund, questa volta per rimanerci a lungo. Grazie ad una collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche, il Centro Fermi avrà infatti la possibilità di installare nella base artica di Ny Alesund, alle Svalbard, a circa 79 gradi di latitudine Nord, tre rivelatori di tipo POLA, identici a quello imbarcato lo scorso anno sulla barca eco-sostenibile Nanuq. Uno di essi, in particolare, sarà posizionato all'interno della base "Dirigibile Italia", situata a qualche centinaio di metri dal punto di partenza della famosa spedizione di Umberto Nobile per il polo Nord. In tal modo, la ricerca sui raggi cosmici portata avanti nella Collaborazione EEE avrà un importante sviluppo, perchè sarà infatti possibile correlare i dati raccolti dalla rete di telescopi EEE in Italia con quelli raccolti così vicino al polo Nord. Sarà anche possibile investigare su possibili correlazioni del flusso dei raggi cosmici con le condizioni atmosferiche o eventi di carattere astrofisico. Il giorno della partenza ufficiale della presa dati, Giovedì 30 Maggio 2019, è previsto un live event (ore 15.00) con una diretta dalla base artica in cui i ricercatori del progetto Extreme Energy Events racconteranno in tempo reale l'avvio dell'esperimento, condivideranno il materiale video raccolto durante i giorni alle Svalbard e risponderanno alle domande degli utenti connessi.

NyAlesund

La base artica internazionale di Ny Alesund

 

RUN COORDINATION MEETING 23 gennaio 2019

Il prossimo  RUN COORDINATION MEETING, rete delle scuole aderenti al progetto, si terrà giorno 23 gennaio dalle ore 14:30 alle ore 15:40, presso il laboratorio di fisica del Liceo Scientifico Scorza.

Prof. Franco Mollo

(Referente Centro Fermi)

Gli studenti a caccia dei raggi cosmici: dal Polo Nord alla Sicilia passando per Cosenza

L'evento organizzato dal Liceo Scorza in collaborazione con la Camera di Commercio di Cosenza e con il Centro "Fermi" di Roma, si è svolto lunedì 3 dicembre. Sono intervenuti la dirigente scolastica Dott.ssa Carla Savaglio e tutte le autorità delle Istituzioni coinvolte.IMG-20181204-WA0002

Alla presenza degli studenti delle scuole cosentine, è stato presentato PolarQuest2018, progetto scientifico Internazionale. A "PolarQuest" hanno collaborato il Cern, il Centro "Fermi" di Roma, l'Istituto Nazionale di Fisica Nicleare, le Università di Bologna e Bari, il Politecnico di Torino e le scuole italiane dotate di telescopio per il rilevamento di raggi cosmici come il Liceo "Scorza".

QuotidianoRaggiCosmici

Il Quotidiano del sud  - Martedì 4 dicembre 2018

Il liceo Scorza tra muoni e telescopi: attività coordinate dal Centro Studi e Ricerche Enrico Fermi e dall’INFN (Istituto Nazionale Fisica Nucleare)

Nell’ambito delle attività del Progetto E.E.E. (Extreme Energy Events), coordinate dal Centro Studi e Ricerche Enrico Fermi e dall’INFN (Istituto Nazionale Fisica Nucleare) sede di Bologna, gli studenti sono impegnati in laboratorio per effettuare misure ed analisi e per stabilire la misura dell’angolo rispetto al NORD del rivelatore di particelle cosmiche.EEE1

Le informazioni e le ricerche da fare su cosa nascondono le straordinarie particelle, i muoni, sono ancora tutte da scoprire. EEE2

Nel corso degli incontri vengono proposti ai ragazzi aderenti al progetto E.E.E. degli esercizi per permettere loro di comprendere meglio il funzionamento del sofisticato telescopio di cui lo Scorza dispone. Naturalmente non è un telescopio qualunque, ma un dispositivo in grado di percepire i muoni, particelle submolecolari studiate anche al CERN di Ginevra negli acceleratori di particelle.

Per saperne di più cliccare qui....

Guarda i primi risultati scientifici, diffusi dal Centro Studi e Ricerche Enrico Fermi, sullo studio dei raggi cosmici dalla rete dei telescopi, e lo Scorza c’è!!! 

https://www.centrofermi.it/it/news/105-la-collaborazione-eee-osserva-per-la-prima-volta-alcuni-eventi-di-correlazione-a-grande-distanza-tra-sciami-atmosferici-estesi

 

QRcode - SCORZA

registro-online

albo pretorio

amministrazione trasparente

PON 14 20

no-violenza

laboratorioRaggiCosmici

logo-pensiero-computazionale

logo-classe-capovolta

ufficio stampa

sicurezza

ico-mappa
ico-contatti
ico-dati
ico-galleria
ico-re
Inizio pagina

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy